Perequazione automatica delle pensioni: presentati gli emendamenti al D.D.L. stabilità

Sono stati presentati alla Commissione Programmazione Economica e Bilancio del Senato gli emendamenti proposti dalla CIDA, e fortemente sostenuti da Federmanager nella fase di elaborazione, finalizzati al recupero del meccanismo di perequazione automatica delle pensioni per il triennio 2014/2016, contro l’ennesimo blocco alla rivalutazione delle pensioni previsto dal D.D.L. di Stabilità 2014. In particolare, si…

Dettagli

Accolto il ricorso promosso da Federmanager contro blocco della perequazione automatica delle pensioni 2012/2013

Il Tribunale di Palermo, con ordinanza del 6 novembre 2013 della Sezione Lavoro, ha dichiarato non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale del blocco della perequazione automatica delle pensioni superiori a tre volte il minimo Inps per il biennio 2012/2013, previsto dal comma 25, dell’art. 24, D.L. 201/2011, convertito in Legge n. 214/2011, ordinando…

Dettagli

Lavoro: 38% assunzioni programmate per 2013 da aziende ‘gree’

          Milano, 4 nov. – (Labitalia) – Green economy uguale occupazione.Lo rileva "GreenItaly 2013. Nutrire il futuro", rapporto annuale di Unioncamere e Fondazione Symbola dedicato alla green economy nazionale, presentato oggi a Milano nella sede di Expo 2015, secondo il quale la dinamicita' delle imprese che hanno fatto eco-investimentie' evidente anche sul fronte del…

Dettagli

Disegno di Legge di Stabilità 2014: disposizioni in materia previdenziale e documento di proposte Cida

Il Disegno di Legge di Stabilità 2014 introduce, per il triennio 2014-2016, una significativa modifica del meccanismo di perequazione automatica delle pensioni.  Il provvedimento dell’Esecutivo, al comma 1 dell’art. 12, ha previsto che l’indicizzazione della pensione non avvenga più applicando ciascuna aliquota di rendimento alla rispettiva fascia pensionistica (100% applicato sulla quota di pensione fino…

Dettagli

Nuovi strumenti di welfare Federmanager e Confapi a favore dei Dirigenti e Quadri Superiori in servizio e involontariamente inoccupati

E’ attivo sulla piattaforma collaborativa della Fondazione IDI all'indirizzo http://moodle.fondazioneidi.it il bilancio di competenze online, introdotto dal CCNL Confapi e Federmanager dei Dirigenti e Quadri Superiori delle piccole e medie aziende produttrici di beni e servizi. Si tratta di uno strumento contrattuale bilaterale Confapi Federmanager per il mantenimento e lo sviluppo delle competenze dei dirigenti,…

Dettagli

Federmanager sulla Legge di stabilita’

Federmanager, con riferimento al tema della perequazione automatica, ha incontrato l'On. Damiano, Presidente della Commissione Lavoro della Camera; il Ministro del Lavoro Giovannini ed il Sen. Sacconi, Presidente della Commissione Lavoro Senato.In tutti questi incontri ha sostenuto l’iniquità di una ulteriore sterilizzazione  della perequazione automatica su pensioni medio-alte (ma tutt’altro che d’oro) e sulle loro…

Dettagli

L. Stabilita’: Ambrogioni, gogna mediatica su pensioni medio-alte =

      Roma, 17 ott. (Labitalia) – Non piace a Federmanager l'ipotesi, contenuta nella legge di stabilita' presentata dal governo, di un contributo di solidarieta' per cosiddette 'pensioni d'oro'. "La prima cosa da contrastare -dichiara a Labitalia Giorgio Ambrogioni, presidente di Federmanager- e' una sorta di gogna mediatica, per cui ipercettori di pensioni medio alte vengono…

Dettagli

Comunicato stampa Federmanager – Pensioni dirigenti: basta con la demagogia e le mezze verità

Siamo ancora una volta di fronte ad una vera e propria azione strumentale e manipolatoria realizzata attraverso titoli giocati sul “sensazionale”, attraverso omissioni e mezze verita’. Questa la reazione a caldo di Giorgio Ambrogioni – Presidente Federmanager – alla lettura dell’articolo pubblicato oggi su “Affari e Finanza” dal titolo “Le pensioni di lusso dei dirigenti,…

Dettagli

Imprese: 100% aziende farmaceutiche investe in formazione = Indagine dell’Università di Milano-Bicocca grazie a finanziamento Adecco Formazione Srl

      Milano, 10 ott. (Labitalia) – Tutte le aziende dell'ambito farmaceutico investono in formazione. Il 57% ha attivato corsi tecnico-scientifici e la stessa percentuale di aziende ha investito sulla formazione cosiddetta 'regolatoria', cioe' sicurezza, privacy, gestione delle gare d'appalto, fiscalita', norme ambientali, farmacovigilanza. Tuttavia, il mercato, in crisi economica e saturo diprodotti, richiede competenze manageriali…

Dettagli